Direzione generale per gli archivi
Ministero per i beni e le attività culturali

Archivi della musica

Il Portale degli archivi della musica, inaugurato il 17 dicembre 2011 a Pescara e, al momento, limitato esclusivamente al Novecento, mette a disposizione dell'utente la possibilità di accedere a 54 istituzioni che conservano nell'insieme 120 archivi musicali. Sono inoltre presenti una storia della musica italiana organizzata per grandi temi (attualmente in fase di revisione), 100 biografie e 10 percorsi tematici, corredati da oltre 300 oggetti digitali che attestano la grande varietà delle tipologie documentarie presenti negli archivi musicali (partiture e spartiti manoscritti e a stampa, bozzetti, figurini, manifesti, programmi di sala, recensioni, ecc.). Da questo Portale è possibile accedere alla Rete degli archivi sonori della musica di tradizione popolare, realizzata in collaborazione con l'Associazione Altrosud e finalizzata a raccogliere documenti etnomusicali relativi a tre regioni meriodinali: la Puglia, la Basilicata e la Campania. Reperite attraverso un'indagine capillare che ha coinvolto non solo istituzioni pubbliche, ma anche soggetti privati, queste preziose testimonianze, riversate su supporto digitale, sono fruibili parzialmente sul web e integralmente presso gli Archivi di Stato con sede nei rispettivi capoluoghi di regione.

Direzione Generale per gli Archivi
Via Gaeta, 8a - 00185 Roma IT
Copyright © 2012
Disclaimer
+39 06 492251 
+39 06 49225266
posta elettronica