Direzione generale per gli archivi

DGA News

Biblioteca digitale

Storico News

« Dicembre 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            

Rieti, 7-29 marzo 2015 | Il più antico tricolore italiano

Sabato 7 marzo 2015, alle ore 10, a Rieti, nella Chiesa di S. Domenico (piazza Beata Colomba), si inaugura la mostra Il più antico tricolore italiano. Il ritorno, con l’adesione del Presidente della Repubblica e il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri e organizzata da: Prefettura di Rieti, Archivio di Stato di Rieti, Scuola Interforze per la Difesa NBC, Lions Club di Antrodoco Velina Gens e Fondazione Spadolini di Firenze.

Il cuore centrale dell’iniziativa è l’esposizione di due bandiere tricolori a bande verticali tipiche della Repubblica Cisalpina, rintracciate nell’intercapedine di un muro di una casa del centro di Ponte di Castel Sant’Angelo (Rieti) e conservate presso la Fondazione Spadolini di Firenze.
Tali bandiere furono riadottate anche nel contesto del moti del 1830-31 dal generale Sercognani che, proprio a Rieti, venne sconfitto dalle truppe pontificie.
L’esposizione delle bandiere sarà affiancata da una mostra di divise storiche dell’esercito italiano e dalla mostra allestita dall’Archivio di Stato di Rieti sul 70° della Liberazione.
Le bandiere, cosi come le divise storiche, saranno esposte presso la Caserma Verdirosi di Rieti, mentre la sede della mostra storico-documentaria è quella dell’Archivio di Stato di Rieti.
Per la visita ad entrambe le sedi espositive è necessario prenotarsi presso l’Archivio di Stato di Rieti dal 7 al 31 marzo 2015.

Gli orari per le visite sono dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 12.30 e dalle 15 alle 17.30, mentre il sabato e la domenica dalle 10 alle 18.
 

Il programma dell'inaugurazione

La locandina

Gli orari

 

Archivio di Stato di Rieti
tel. 0746 204297
as-ri@beniculturali.it

Direzione Generale Archivi
Via di San Michele 22- 00153 Roma IT
Copyright © 2012
Disclaimer
+39 06 672361 
+39 06 4882358
posta elettronica