Stampa questa pagina

Cosenza, 26 marzo-3 aprile 2020 | La spedizione dei fratelli Bandiera

L'atto di morte dei fratelli Bandiera L'atto di morte dei fratelli Bandiera

"La cultura non si ferma!" è la nuova pagina del sito Mibact che in questo periodo di chiusura dei luoghi della cultura, per emergenza coronavirus, permette agli italiani di rimanere in contatto on line con l’arte e la cultura direttamente da casa.

L’Archivio di Stato di Cosenza partecipa all’iniziativa presentando sul sito e sui social un saggio del suo ricco patrimonio documentario.

L’Archivio di Stato di Cosenza vuole rendere omaggio, ancora una volta, ai fratelli veneziani Attilio ed Emilio Bandiera per riaccendere la memoria su valori e  ideali quanto mai attuali, che caratterizzarono i protagonisti di un episodio amaro del Risorgimento italiano.  Al di là della propria storia e dei propri confini, i Bandiera furono trasportati dalla fortissima fede in un’Italia unita democraticamente in repubblica e con coraggio affrontarono l’ignoto nella nostra terra calabra, per difendere l’idea di un popolo libero raccolto dietro una sola bandiera.

La cultura non si ferma! - La pagina dedicata, nel sito dell'Archivio di Stato di Cosenza
 

 

Archivio di Stato di Cosenza
[t] 0984 791790
[@] as-cs@beniculturali.it
[w] www.archiviodistatocosenza.beniculturali.it