Direzione generale per gli archivi

DGA News

Biblioteca digitale

Storico News

« Giugno 2020 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          

Pordenone, 29 marzo 2020 | #iorestoacasa - Il padiglione sanatoriale dell'Ospedale civile di Pordenone

Domenica 29 marzo 2020, sarà visibile la terza puntata di #iorestoacasa, campagna del MIBACT a cui l'Archivio di Stato di Pordenone ha aderito con Il padiglione sanatoriale dell'Ospedale civile di Pordenone.

L’Archivio di Stato di Pordenone omaggia e simbolicamente ringrazia tutti gli operatori della sanità pubblica che in questi giorni stanno lavorando con incessante abnegazione per far fronte all’emergenza sanitaria che attanaglia il Paese. Sul sito dell’Istituto è pubblicata una selezione di elaborati grafici e di corrispondenza (1929-1933) relativi alla costruzione e all'allestimento del padiglione sanatoriale “Vittorio Emanuele III” dell’allora Nuovo Ospedale di Pordenone. L’attività del nosocomio pordenonese, di antichissima fondazione, era già attestata sin dalla seconda metà del XIII secolo accanto alla Chiesa di Santa Maria degli Angeli detta anche del Cristo. Il trasferimento dell’istituzione nell’area dell’ex Caserma Umberto I risale al 1921: tra gli edifici che vennero eretti tra gli anni ’20 e ’30 del Novecento, c’è anche l’attuale Padiglione D dell'Ospedale di Pordenone, dedicato ad accogliere i pazienti sofferenti di malattie polmonari e di tubercolosi.

In attesa dell’ultimazione dei lavori del nuovo complesso ospedaliero, il cui cantiere è stato avviato nel 2016, l’Archivio di Stato ha voluto condividere con la Città questi pregevoli disegni articolati per tipologia di proiezione e struttura. La corrispondenza, già anticipata in questi giorni sulla pagina Facebook dell’Istituto, illustra le forniture all’Ospedale: il listino dei prezzi di derrate alimentari, riservati alle Comunità e alle Opere Pie; un volantino dell’architetto paesaggista Sigfrido Blau; l’ingente fornitura di stoviglie del negozio di Luigi Romor.
L’Archivio di Stato di Pordenone ha accolto il fondo archivistico nel 1978: per avere una panoramica generale sulla documentazione conservata e conoscere la storia istituzionale dell'ente si suggerisce di consultare la scheda SIAS dell'Ospedale Civile, e quella del relativo complesso archivistico. Le carte consultabili in Archivio di Stato si integrano con la documentazione conservata presso lo stesso nosocomio, recentemente riscoperta e ordinata, il cui inventario è pubblicato sul sito della Soprintendenza archivistica del Friuli Venezia Giulia. 

 

Archivio di Stato di Pordenone
[t] 0434 364356
[@] as-pn@beniculturali.it
[w] www.archiviodistatopordenone.beniculturali.it

Direzione Generale Archivi
Via di San Michele 22- 00153 Roma IT
Copyright © 2012
Disclaimer
+39 06 672361 
+39 06 4882358
posta elettronica