Direzione generale per gli archivi

DGA News

Biblioteca digitale

Storico News

« Luglio 2020 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    

Asti, 29 aprile 2020 | #laculturanonsiferma - Il "Diavolo rosso"

Archivio di Stato di Asti - Fondo Stato Civile - Registrazione della nascita di Giovanni Gerbi, detto "il Diavolo rosso" Archivio di Stato di Asti - Fondo Stato Civile - Registrazione della nascita di Giovanni Gerbi, detto "il Diavolo rosso"

Nell'attesa che le condizioni consentano la ripresa delle corse ciclistiche, oggi vi parliamo di un astigiano entrato nella storia del ciclismo, Giovanni Gerbi, "il Diavolo rosso".

L’Archivio di Stato di Asti conserva nel fondo Stato civile l’atto di nascita di un bambino di nome Giovanni Gerbi, che diventerà poi per tutti, e non solo per il mondo del ciclismo, "Diavolo rosso", nato il 4 giugno 1885 nella casa posta al numero 29 della sezione Valle Tanaro ad Asti.

Come ci raccontano i numerosi interventi e contributi giornalistici su questo astigiano, protagonista del mondo del ciclismo (ad esempio, l'articolo su «Astigiani» del giugno 2019), Giovanni Gerbi cominciò presto a mostrare segni della passione che caratterizzerà tutta la sua vita: a soli quindici anni, nel 1900 vinse la gara Asti-Moncalieri-Asti cominciando una lunga carriera che lo portò alla vittoria in molte importanti gare quali la Milano-Alessandria, la Milano-Torino e il Giro del Piemonte e alla partecipazione al Giro d’Italia e al Tour de France. Ritiratosi dalle competizioni nel 1920, cominciò con successo a produrre biciclette ad Asti, ma non resistette al richiamo delle due ruote e ricominciò presto nuovamente a gareggiare.

Perchè "Diavolo rosso"? Narra la voce popolare che si sia guadagnato il soprannome di “Diavolo rosso”, col quale è conosciuto dai più, capitando in mezzo a una processione religiosa con la sua divisa rossa durante una gara ciclistica.


Su Facebook: https://www.facebook.com/archiviodistatoasti/posts/913534062410434

Su Twitter: https://twitter.com/archiviostatoat/status/1255408673523929088?s=12

 

Archivio di Stato di Asti
[t] 0141 531229
[@] as-at@beniculturali.it
[w] www.archiviodistatoasti.beniculturali.it

Direzione Generale Archivi
Via di San Michele 22- 00153 Roma IT
Copyright © 2012
Disclaimer
+39 06 672361 
+39 06 4882358
posta elettronica