Direzione generale per gli archivi

DGA News

Biblioteca digitale

Storico News

« Ottobre 2021 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

Archivio di Stato di Modena, 30 aprile 2021 | Presentazione "ReS-GEste: regestazione e digitalizzazione del Gridario Estense"

L'Archivio di Stato di Modena conserva nel fondo Archivio Estense il Gridario, un rilevante corpus di gride a stampa, cucite tra loro a comporre 44 volumi. Strumenti normativi per eccellenza nelle corti di Antico Regime, le gride raccolte in questi registri ricoprono un vasto arco cronologico, che va dal 1598 al 1796, ovvero dalla devoluzione di Ferrara all’occupazione napoleonica.
Il Gridario è stato oggetto di un recente progetto di digitalizzazione e sarà pubblicato integralmente sulla digital library Lodovico, sviluppata dal Centro di Ricerca Interdipartimentale sulle Digital Humanities (UNIMORE). In ragione dell’eterogeneità dei provvedimenti e dei molteplici settori disciplinati, la digitalizzazione di questo prezioso patrimonio permette non solo di comprendere l’evoluzione dell’attività legislativa in terra estense, ma anche i meccanismi del suo funzionamento e, allo stesso tempo, getta una luce su molti aspetti della vita politica, istituzionale, religiosa, sociale, economica e culturale del ducato estense.

Venerdì 30 aprile 2021 (ore 9-12), a conclusione del Convegno Modena e l’Europa: diritto, cultura e scienza negli anni del Codice Estense (nel 250° dalla sua promulgazione, 1771 2021), organizzato nell'ambito di una ricerca interdipartimentale guidata dal Prof. Elio Tavilla, Ordinario di Storia del Diritto e Direttore del Dipartimento di Giurisprudenza, saranno presentati i primi esiti del progetto ReS-GEste: regestazione e digitalizzazione del Gridario Estense, mediante il quale vengono resi liberamente consultabili al pubblico i 44 volumi del Gridario a stampa.

Per l’occasione interverranno, con il Prof. Elio Tavilla, la direttrice dell’Archivio, Dott.ssa Patrizia Cremonini, il Prof. Matteo Al Kalak, direttore del Centro Interdipartimentale delle Digital Humanities DHMore, e il direttore di AGO Fabbriche culturali, Dott. Daniele Francesconi.

L'incontro potrà essere seguito liberamente su piattaforma Google Meet: link per accedere

Il programma completo

 

Archivio di Stato di Modena
[t]  059 230549
[@] as-mo@beniculturali.it
[w] www.asmo.beniculturali.it

 

Direzione Generale Archivi
Via di San Michele 22- 00153 Roma IT
Copyright © 2012
Disclaimer
+39 06 672361 
+39 06 4882358
posta elettronica