Direzione generale per gli archivi

DGA News

Biblioteca digitale

Storico News

« Maggio 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    

Mercoledì 29 maggio 2019, alle ore 17, presso l’Archivio di Stato di Siena, si tiene la presentazione del volume L’archivio del mondo. Quando Napoleone confiscò la storia di Maria Pia Donato (Laterza, 2019).
«L’idea era cancellare il passato, però conservandolo. Parigi, capitale dell’Impero, faro dei tempi, sarà anche la sede di un immenso, unico, ineguagliabile, Archivio del mondo. L’impulso veniva direttamente da lui, da Napoleone. L’aveva intuito visitando il vecchio Palazzo degli Archivi, nel Marais. In quei faldoni polverosi c’era una scienza del potere, un’arte segreta».
Il libro di Maria Pia Donato, occasione della tavola rotonda coordinata da Stefano Moscadelli (Università di Siena), racconta della titanica impresa di confisca degli archivi, che coinvolse anche Siena, avviata da Napoleone nel 1809 in tutta Europa con l’intento di creare un archivio della memoria a Parigi, trasferendovi gli archivi dei governi dei paesi annessi all’Impero. Tomaso Montanari (Università per stranieri di Siena) e Federico Valacchi (Università di Macerata) discutono dell’impresa alla quale furono destinati decine di funzionari, uomini di lettere, gendarmi, semplici operai, volta a creare un archivio delle testimonianze scritte della civiltà occidentale e, in sostanza, a controllare l’informazione e governare la memoria, questione attualissima e di grande complessità nel mondo della memoria digitale contemporanea. 
L’iniziativa è organizzata dall’Università di Macerata con la collaborazione dell’Archivio di Stato di Siena, del Dipartimento di scienze storiche e dei beni culturali dell’Università di Siena e dell’Università per stranieri di Siena.

intervengono
Tomaso Montanari Università per stranieri di Siena
Federico Valacchi Università di Macerata

coordina
Stefano Moscadelli Università di Siena

Sarà presente l’autrice.
Ingresso libero fino ad esaurimento del numero di posti.

La locandina

 

 

Archivio di Stato di Siena
[t] 0577 247145
[@] as-si.comunicazione@beniculturali.it
[w] www.archiviodistato.siena.it

A Prato, mercoledì 29 maggio, presso la Sala conferenze dell’Archivio di Stato (via Ser Lapo Mazzei, 41), alle ore 16.30 si tiene la presentazione del libro di Walter Bernardi, Curzio Malaparte. Un “maledetto” pratese di ieri raccontato ai toscani di oggi, illustrazioni di Francesca Risaliti (Claudio Martini Editore).

Interverranno, alla presenza degli Autori e dell’Editore, Leonardo Meoni, Direttore dell’Archivio di Stato di Prato, Matteo Biffoni, Sindaco di Prato, e Chiara Mannocci, Segreteria dell’Associazione culturale “Curzio Malaparte pratese nel mondo”.

L'invito

Archivio di Stato di Prato
[t] 0574 26064
[@] as-po@beniculturali.it
[w] www.archiviodistato.prato.it

A Forlì, mercoledì 29 maggio, alle ore 16,  In occasione dell'edizione 2019 del Maggio dei Libri, l'Archivio di Stato di Forlì-Cesena organizza presso la sua sede forlivese (via dei Gerolimini, 6) l'incontro Non ti scordar di Saffi, dedicato alla figura di Aurelio Saffi (1819 - 1890) e alla pubblicazione dei suoi scritti, a cura del Municipio di Forlì, nell’anno del bicentenario della nascita dell’illustre patriota e politico forlivese.

Attraverso i documenti d’archivio sarà infatti possibile ripercorrere il “dietro le quinte” della realizzazione dell’edizione dei Ricordi e Scritti a partire dall'anno della scomparsa di Saffi.

Il racconto sarà accompagnato da slide illustrative e dall’esposizione di documentazione archivistica e bibliografica conservata presso la sede forlivese dell’Archivio di Stato.

Ingresso gratuito.

La locandina

Archivio di Stato di Forlì-Cesena
[t]  0543 31217 (Forlì); 0547 610754 (Cesena)
[@] as-fc@beniculturali.it 
[w] www.archiviodistato.forli-cesena.it

Direzione Generale Archivi
Via di San Michele 22- 00153 Roma IT
Copyright © 2012
Disclaimer
+39 06 672361 
+39 06 4882358
posta elettronica