Direzione generale per gli archivi

DGA News

Biblioteca digitale

Storico News

« Ottobre 2021 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
Domenica 10 ottobre torna l’appuntamento con la “Domenica di carta”, l’iniziativa promossa dal Ministero della Cultura giunta alla sua undicesima edizione, che prevede l’apertura straordinaria degli oltre 100 Istituti archivistici presenti sul territorio nazionale. L’iniziativa intende avvicinare al patrimonio archivistico italiano un pubblico sempre più vasto e farne conoscere la ricchezza anche ai non addetti ai lavori.
 
«La Domenica di Carta apre al pubblico anche gli Archivi di Stato, un’occasione straordinaria per visitare questi luoghi meravigliosi dove è custodita la memoria del nostro Paese. Gli Archivi, così come le biblioteche, possono diventare una nuova meta per viaggiatori e famiglie». Così il Ministro della Cultura, Dario Franceschini.
 
Anche quest’anno la Direzione generale Archivi ha voluto proporre un tema comune sul quale fare convergere le iniziative degli Istituti, dedicando questa giornata alle donne ed alle loro storie tra le quali spiccano figure femminili di straordinaria modernità per il loro tempo. È il caso di Filomena delli Castelli, una delle 21 donne elette all’Assemblea costituente italiana, e Ondina Valla, primo oro femminile italiano alle Olimpiadi del 1936 (Abruzzo); di Giuseppina Amarelli, che nel 1909 assume le redini dalla nota azienda di famiglia produttrice di liquirizia (Calabria).
 
Inoltre, per la prima volta è stato messo a disposizione un sostegno straordinario agli Istituti che hanno organizzato iniziative speciali di teatralizzazione, proponendo al pubblico vere e proprie esperienze uniche e irripetibili, come nel caso della “costruzione di una strega” (Roma), delle “storie di donne imprenditrici(Parma), ma anche dell’evento dedicato a Napoleone e Giuseppina Bonaparte (Milano), di Eleonora d'Arborea e Violante Carroz (Cagliari), delle "elette cantatrici" Nera Marmora ed Erminia Frezzolini, due tra le più famose soprano del territorio umbro tra fine Ottocento e primo Novecento (Umbria) e di tante altre iniziative da scoprire.
 
«Sono davvero orgogliosa della risposta sempre entusiasta degli Istituti a questa iniziativa - dichiara il Direttore Generale Archivi Anna Maria Buzzi - a dimostrazione della consapevolezza che i Direttori e tutto il personale hanno dell’importanza del loro ruolo di custodi di un patrimonio unico al mondo. Il tema scelto per questa edizione mi sta particolarmente a cuore in quanto è un forte richiamo all’attualità, in cui spesso la donna, in Italia e nel mondo, è ancora vittima di discriminazione per ragioni sociali o culturali: pensiamo alla situazione delle donne in Afghanistan, oppure alle troppe donne che hanno perso il lavoro durante la pandemia ed infine alle quotidiane notizie di femminicidio».
 
Tutti gli eventi sono consultabili e aggiornati in tempo reale a cura dei singoli Istituti alla pagina dedicata del sito web del Ministero della cultura: cultura.gov.it/evento/domenicadicarta2021, sul sito della Direzione generale Archivi e sui siti e sulle pagine social degli Istituti archivistici.

 

Direzione Generale Archivi
Via di San Michele 22- 00153 Roma IT
Copyright © 2012
Disclaimer
+39 06 672361 
+39 06 4882358
posta elettronica